Lavoro

Lavoro a tempo pieno presso il Dipartimento di Fisica dell'Università di Pavia. Occasionalmente fornisco consulenze di vario tipo ad aziende ed enti esterni.

Leggi o scarica il mio Curriculum Vitae [Formato DOC] [Formato PDF]

Esperienze professionali

Collaborazioni in corso:

- Insegnamento di Informatica, Internet e strumenti per il Web in un corso post-diploma per APOLF Pavia

Collaborazioni recenti:

- Progettazione e realizzazione di un dispositivo elettronico miniaturizzato per misure con celle di carico, per Tecnomax-Due

- Aggiornamento software per la gestione amministrativa di collaborazioni a progetto ParcEle 2007, per il Politecnico di Milano

Collaborazioni precedenti:

- Insegnamento in un corso di recupero di Matematica, per uno studente della scuola secondaria superiore

- Insegnamento in un corso avanzato di Word, Excel, Access, Web Management per 7Pixel

Per informazioni dettagliate su tutte le mie esperienze lavorative, puoi consultare il mio curriculum.

Nella sezione Software puoi scaricare diversi programmi da me realizzati.

Mansioni istituzionali

All'interno del Dipartimento ho la mansione di Funzionario Tecnico: sfruttando le mie competenze nell'ambito della Fisica e dell'Informatica, collaboro con diversi gruppi di ricerca e curo i servizi informatici del Dipartimento. Le collaborazioni specifiche con i gruppi di ricerca possono riguardare assistenza all'interfacciamento tra computer e strumenti di misura, oppure collaborazione alla realizzazione di mostre o di materiale didattico on-line. Nel campo dei servizi informatici forniti agli utenti del Dipartimento rientrano la gestione, l'amministrazione e la manutenzione della rete, della posta elettronica, dei server e dei client, oltre che l'assistenza hardware e software a tutti gli utenti.

Percorso formativo: Informatica, Fisica; Didattica

Mi sono diplomato nel 1992 presso l'I.T.I.S. "G. Cardano" di Pavia, conseguendo il diploma di Perito Informatico. L'informatica era già una mia grande passione quando non ero ancora dodicenne, dopo che mi fu regalato, nel lontano 1985, il Commodore 128 col quale realizzai i miei primi programmi in linguaggio Basic.

Nel corso degli studi superiori ebbi modo di approfondire davvero molto i concetti di informatica e di programmazione. Imparai in quegli anni diversi linguaggi, utilizzando in particolare il Turbo Pascal ed il C/C++, ma soprattutto fui fortunato a trovare una classe divertente e stimolante e degli insegnanti molto capaci. Essi mi aiutarono a capire la differenza tra "sapere" e "capire ciò che si sa", e mi permisero di acquisire un approccio ai problemi e una mentalità di tipo tecnico-scientifico che avrei poi trovato molto utili in seguito.

Nel quinquiennio di ITIS (in particolare nell'ultimo triennio) ebbi modo di studiare e sperimentare approfonditamente (praticamente, quasi a livello universitario) l'Elettronica in tutti i suoi aspetti: digitale, analogico, sistemistico/progettuale. Realizzai diversi sistemi auto-ideati, in compagnia di alcuni amici, di cui spero di poter pubblicare presto su queste pagine alcune informazioni. La Matematica e la Statistica furono pure da me conosciute e studiate con discreta profondità. La lingua Inglese da sempre mi piaceva e mi appassionava. Infine, praticamente non trascorreva giorno senza che fossi alle prese con la tastiera del mio computer, o di quella di qualche mio amico, soprattutto per realizzare software, dai più semplici e inutili ai più complessi.

Giunto al diploma, quindi, fui spinto dalla curiosità di approfondire una materia, la Fisica, che mi aveva sempre interessato ma che per diversi motivi non avevo avuto modo di conoscere da vicino: mi iscrissi quindi al Corso di Laurea in Fisica. Più che da motivazioni professionali (limitate a pochi pensieri relativi all'Astrofisica e all'Astronautica, poi abbandonati), la mia scelta fu dettata da passione, curiosità, voglia di conoscere "come funziona il mondo". Durante gli studi maturai la convinzione che valeva la pena di provare a trasmettere questa passione, e contribuire quindi a diffondere la cultura scientifica, non soltanto nelle scuole. Per questo scelsi per l'ultimo anno del corso di laurea la specializzazione in Didattica della Fisica (anche spinto da varie esperienze di insegnamento che avevo avuto in quegli anni in vari ambiti), grazie alla quale imparai i meccanismi dell'apprendimento e i modi migliori per sfruttarli per insegnare.

Se dovessi riassumere il mio tipo di formazione, quindi, direi di avere maturato conoscenze nel campo della Fisica e nell'ambito scientifico in generale, nell'Informatica, nella tecnica e nella tecnologia, e di avere conseguito una certa esperienza nell'insegnamento. Negli anni successivi alla laurea, e anche tuttora, oguno di questi tre aspetti (Fisica, Informatica, Didattica) ha occupato, in diversi periodi e a turno, una parte preponderante delle mie giornate. Ciò nonostante, nel mio lavoro capita frequentemente che alcuni di essi (o anche tutti e tre) intervengano contemporaneamente, e personalmente lo trovo molto divertente e stimolante.

Puoi consultare il mio curriculum per tutti i dettagli.


Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!